Crea sito
martedì, 2019-10-15





la giostra del principe PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 04 Aprile 2010 18:05

Per me che conosco Salvatore la Vecchia da sempre non è una sorpresa. Anche questo nuovo lavoro è bello e intenso. E’ anche la sua opera più colta e più articolata. I personaggi sono storici, i fatti sono storici. Il dramma di Carlo Gesualdo e di Maria d’Avalos è stato, per me, quasi una rivelazione. Forti sono le passioni, avvincente la storia, originale il racconto e speriamo la futura rappresentazione teatrale. Nella frase di uno dei personaggi del dramma, don Michele, “..la magia dell’arte è inafferrabile come la follia che è in ognuno di noi” ho trovato una chiave di lettura per l’eredità che Carlo Gesualdo ci ha lasciato. Un genio a cui bisogna perdonare ogni delitto e un perdono che il protagonista mai chiede convinto com’è che dio, se c’è, è in lui per il bene e per il male e che, perciò, è meglio morire, come si è vissuto, da lupo e non da pecora tremebonda.
AUTORE : SALVATORE LA VECCHIA
professore di storia e filosofiia EDITORE : MEPHITE ( marzo 2010 ) euro 12.00

 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Giugno 2010 14:14